Biopsia Prostatica Ecoguidata

La biopsia prostatica è un esame diagnostico urologico che consiste nell’eseguire una serie di microprelievi di tessuto prostatico per escludere la presenza di un tumore. Si esegue sempre sotto guida ecografica transrettale e con l’utilizzo di anestesia locale che rende la procedura indolore. E’ importante che vengano eseguiti almeno 14 prelievi prostatici per essere certi di ottenere un “mappaggio” completo della prostata.

Il numero dei prelievi dipende anche dal volume prostatico: più’ grande e’ la prostata maggiore il numero dei prelievi. Nella mia esperienza personale i pazienti eseguono dai 14 ai 24 prelievi, a seconda dei casi. E’ importante eseguire una profilassi antibiotica che viene proseguita per circa una settimana. La procedura è ambulatoriale, i pazienti restano sotto controllo per circa due ore. Il paziente, al termine della procedura, può tornare alle sue normali abitudini.

Hai qualche domanda o vuoi prenotare una visita?